Laboratorio_Spazza_Tavolozza (8)

Didattica museale

L’attività didattica condotta da Arteventi all’interno di strutture museali si propone di valorizzare le collezioni storico-artistiche ivi conservate, stimolare nel visitatore il senso di appartenenza al territorio rappresentato dall’esposizione stessa, trasformare il museo in un luogo aperto, dinamico e coinvolgente.
I temi e il linguaggio dell’arte, che talvolta sembrano distanti o di difficile comprensione, sono proposti da Arteventi a partire dagli interessi e dalla quotidianità del pubblico, con una comunicazione didattica che fa leva sulle emozioni, capace di rendere così la visita più efficace, coinvolgente, profonda e significativa. Le emozioni stimolano infatti la partecipazione e la voglia di imparare, riescono a focalizzare l’attenzione, fissare contenuti ed esperienze, facilitare l’interiorizzazione e la memorizzazione.
L’emozione, intensa e positiva, è quindi un fattore fortemente motivante per l’apprendimento. Stupore e meraviglia in particolare sono le sensazioni che cerchiamo di provocare soprattutto nelle visite dedicate ai più piccoli, poiché esse scuotono e sorprendono i nostri giovani visitatori creando una condizione insolita, di eccezionale positività. Queste emozioni vengono sollecitate nella concreta attività didattica anche attraverso le speciali strategie della drammatizzazione e dell’allestimento degli spazi.
Il nostro approccio didattico è di tipo costruttivista, mirato cioè a guidare il pubblico alla scoperta delle opere, trasformandolo in protagonista attivo e consapevole nel processo di apprendimento. Gli spettatori sono così stimolati a sviluppare un’analisi autonoma del patrimonio storico artistico e guidati a cogliere le strutture del linguaggio visivo, sia esso antico o contemporaneo.
Per questo, nella visione di Arteventi, la figura dell’operatore didattico svolge un ruolo fondamentale: non si pone in modo distaccato, come fonte del sapere, ma sa entrare in relazione con i visitatori, sa mettere a proprio agio i compagni di viaggio, sa donare loro le giuste premure preparando di volta in volta i materiali più adatti e, nel caso di scolaresche, può pianificare con ciascuna scuola percorsi ad hoc, strutturati in base alle richieste e alle esigenze dei singoli insegnanti.
Le nostre proposte didattiche sono diversificate per tipologia di visita al fine di proporre percorsi sempre diversi e stimolanti: visite semplici, visite attive, visite teatralizzate, visite ludiche, visite con laboratorio… il ventaglio di scelte è molto ampio e puntualmente adattato alle diverse fasce d’età.

Educare all’arte attraverso l’arte.

Eventi

Archivio Eventi

PIETRO GALINA
Didattica museale
GIOVANNI PATAT D’ARTEGNA
Didattica museale
GIORGIO CELIBERTI SCULTORE
Didattica museale
MUSEO CASTELLO SAVORGNAN E COLLE DI SAN MARTINO
da 22 marzo 2016 a 25 marzo 2016
Cultura e Turismo Didattica museale
RAVE – East Village Artist Residency “ANIMAL SPACES”
da 25 luglio 2016 a 31 luglio 2016
Didattica museale

Comments